19 luglio 2016 10:30

'Ndrangheta: appalti Terzo Valico, 40 arresti affiliati a cosche

Reggio Calabria, 19 luglio. Sono 40 gli arresti in corso da parte della Polizia di Stato nei confronti di presunti appartenenti e affiliati alle cosche della 'Ndrangheta "Raso-Gullace-Albanese" e "Parrello-Gagliostro", indagati a vario titolo per i reati di associazione per delinquere di stampo mafioso, concorso esterno in associazione mafiosa, corruzione, intestazione fittizia di beni e società

'Ndrangheta: appalti Terzo Valico, 40 arresti affiliati a cosche

Gli arresti e perquisizioni sono eseguiti in Liguria, Calabria, Lazio, Piemonte ed in altre Regioni del nord Italia.

Le cosche, secondo quanto risulta dalle indagini, avrebbero messo le mani attraverso i loro affiliati in diverse regioni d'Italia, su alcuni sub appalti per la realizzazione delle linee ferroviarie ad alta velocità. Le indagini, dirette dalla Procura Distrettuale Antimafia di Reggio Calabria, con il coordinamento del Servizio Centrale Operativo, sono state condotte dalla Squadra Mobile di Genova, Reggio Calabria e Savona.

All'inchiesta ha collaborato anche il Centro Operativo D.I.A. di Genova, con i Centri D.I.A. di Reggio Calabria e Roma. (AGI)

 

---

'Ndrangheta: Terzo Valico, opera da 6,2 miliardi

GENOVA, 19 LUG - Il Terzo Valico e' una nuova linea ferroviaria ad alta capacita' veloce tra Genova e Milano che ha l'obiettivo di potenziare i collegamenti del sistema portuale ligure con le principali linee ferroviarie del Nord Italia e con il resto d'Europa. Contestata da molte associazioni e comitati di cittadini per gli alti costi e i rischi ambientali, la nuova linea si sviluppa lungo 53 km, di cui 37 in galleria. Partendo dal nodo di Genova, corre lungo la direttrice Genova-Milano, fino a Tortona, e lungo la direttrice Alessandria-Torino fino a Novi Ligure, quindi si innesta sulle linee esistenti di collegamento con Milano e Torino.

Il Terzo valico viene realizzato dal consorzio Cociv (Salini Impregilo, Societa' Italiana Condotte d'Acqua e Civ) per Rfi. Il limite di spesa di 6.200 milioni di euro e' stato fissato dal Cipe con la delibera n. 84/2010 del 18 novembre 2010, che ha autorizzato la realizzazione dell'opera in 6 Lotti Costruttivi, essendo stato preventivamente approvato il Progetto Definitivo dell'intera opera. L'attivazione e' prevista nel 2021. (ANSA)





 

AGI / ANSA

Ti potrebbero interessare anche:

Le notizie di NININ