mercoledì 14 settembre 2016 15:07

M5S: la plenaria spezzina ribadisce la volontà di candidare Marco Grondacci

Una plenaria ancora più partecipata di quella della settimana scorsa nel corso della quale era stata apportata una modifica al regolamento affinché si potessero escludere le cosiddette comunarie e procedere alla candidatura unitaria del giurista ambientale Marco Grondacci

Questa sera, alla presenza di una settantina circa di attivisti, Grondacci ha dato la sua disponibilità alla candidatura ma… c’è un ma. Nei giorni scorsi, uscita la notizia della modifica al regolamento, un attivista 5 stelle del Tigullio ha sollevato la questione che il regolamento non prevede la candidatura di soggetti che in passato avessero già avuto incarichi politici. Palla al balzo presa anche da altri attivisti dell’area genovese e savonese. Grondacci, come è noto, ha ricoperto l’incarico di consigliere provinciale e comunale di opposizione circa 20 anni fa, quando esistevano i Verdi e non il Movimento 5 Stelle.

Ieri sera la plenaria, con 3 astenuti su circa 70 e nessuno contrario, ha ribadito la volontà di candidare Marco Grondacci sindaco, ben consapevoli tutti quanti degli incarichi ricoperti dal giurista nel passato tra le fila dei Verdi (all’opposizione) e dell’impegno che Grondacci profonde nelle battaglie ambientali a tutela della salute dei cittadini in Liguria. Un candidato forte quindi, che potrebbe veramente vincere e che sicuramente fa paura a tanti. La parola passa quindi allo staff milanese che sarà contattato domani e che dovrà esprimersi in merito.

Tra gli attivisti spezzini c’è comunque ottimismo perché appunto Grondacci non è mai stato candidato in altre liste o partiti in opposizione al Movimento 5 Stelle. E ad ogni modo a maggio scorso Pietro Serarcangeli si è potuto candidare sindaco nel comune di Santo Stefano Magra nonostante alle amministrative 2012 fosse candidato nella lista civica di Giulio Guerri in opposizione, quindi, anche al Movimento 5 Stelle.

 


Laspeziaoggi

Ti potrebbero interessare anche: