News08 marzo 2017 07:31

Una firma per Rolando Fazzari

La Regione Liguria farà qualcosa per impedire che chiuda l'azienda dell'unico cittadino ligure che si sia apertamente ribellato alle cosche? (di Mimmo Lombezzi)

Una firma per Rolando Fazzari

Stando alle cronache la Liguria è diventata la quinta regione per velocità di penetrazione della 'ndrangheta.

Bene, la giunta regionale e il presidente Toti (che su YouTube difende a spada tratta Dell'Utri "vittima di una persecuzione giudiziaria") hanno un'ottima occasione per dimostrare che il problema li riguarda.

Facciano qualcosa per impedire che chiuda l'azienda dell'unico cittadino ligure che si sia apertamente ribellato alle cosche, Rolando Fazzari.

Anche perché la morte di suo figlio - ucciso da una frana in una cava che non era stata messa in sicurezza - fu causata anche dal silenzio e dall'omertà delle istituzioni.

La storia, in breve, è qui: http://www.ninin.liguria.it/2017/03/07/leggi-notizia/argomenti/mezza-politica-1/articolo/la-strada-scomparsa.html 

Chi vuole può aderire a questo appello. A questo link trovate la storia di Rolando Fazzari nell'ultimo servizio che ho girato per "Terra!"

https://www.youtube.com/watch?v=uwCCNGvy32w

Mimmo Lombezzi

Ti potrebbero interessare anche: