venerdì 26 maggio 2017 18:33

Ismarrita

Balestrino: cercasi Sindaca disperatamente. Son giorni convulsi di media, questi, per la povera Balestrino. Finita nell’occhio del ciclone per il caso Fazzari, dopo la visita di ladri 'ndranghetusi nel suo cantiere, il bidone di Mi manda Raitre e la trionfale raccolta firme su change.org, la Sindaca ha pensato bene di rendesi irreperibile ai più

Mentre il presidente Toti (centrodestra) fissa a Rolando Fazzari un appuntamento per il 5 di Giugno, l’ineffabile Gabriella Ismarro (centrodestra) pensa bene di non scomodarsi per rispondere ai giornalisti nel merito di una presunta inerzia, forse fidando nei suoi agganci romani in uniforme (pare sia parente di un fantomatico Generale dei Carabinieri).

Sembra si sia dileguata con la sua vettura alla volta dell’isola di Sardegna. Pare.

Ma la risposta di un Sindaco a un episodio grave come il fallimento e il danneggiamento di un'azienda sul suo territorio non può essere prima il silenzio e poi le ferie.

È comprensibile che, come insegna Don Abbondio, uno il coraggio non se lo possa dare da sé, ma in tal caso non si candida nemmeno.

 

Attenderemo senz’ansia un suo ritorno Ismarrita, oltre che le sue risposte. Nel merito.

 

Per aderire alla raccolta firme, cliccare QUI.

 


Ninin

Ti potrebbero interessare anche: