Newsvenerdì 14 luglio 2017 14:27

Ospedale San Paolo, Melis: garantire prestazioni all'altezza di un capoluogo

San Paolo di Savona, ordine del giorno del Movimento 5 Stelle in Regione. Melis: “Indispensabile garantire prestazioni sanitarie all’altezza di un ospedale capoluogo”

Il MoVimento 5 Stelle ha depositato oggi in Regione un Ordine del giorno, a prima firma Andrea Melis, per garantire il mantenimento di servizi e prestazioni sanitarie essenziali per l’ospedale San Paolo di Savona.

“Con questo atto recepiamo le istanze sollevate dal territorio savonese prima con una delibera e poi con una petizione che ha già raccolto 12mila firme – spiega Melis – In particolare, in questo secondo documento si è scelto di concentrarsi sulle questioni che noi riteniamo più importanti e dirimenti, ovvero quelle relative alle prestazioni sanitarie, messe a rischio dalle nuove disposizioni previste dal decreto ministeriale 70.”

“Già nel giugno scorso – prosegue il consigliere regionale M5S - avevamo portato in Regione uno dei punti principali, riuscendo a farci approvare all’unanimità in Consiglio regionale una mozione che chiedeva l’attivazione del centro ictus all’ospedale San Paolo. Un impegno che attende, tuttavia, di essere messo in pratica dalla Giunta, come più volte abbiamo denunciato. Oggi, con questo Odg, chiediamo il mantenimento di altre importanti prestazioni sanitarie come emodinamica e il potenziamento dei servizi di angiografia, primi tasselli chiave per un ospedale che ha un bacino d’utenza enorme e un numero d’accessi al pronto soccorso tra i più elevati nella nostra regione.”

“L’Ordine del giorno arriva in prossimità dell’imminente nuova programmazione sanitaria da parte della Giunta, attesa entro l’estate, nella quale auspichiamo siano accolte le istanze del territorio, alle quali abbiamo cercato di dare voce – conclude Melis - Come M5S, da quando siamo entrati in Regione abbiamo portato avanti iniziative che hanno toccato non solo l’ospedale San Paolo ma tutta la provincia di Savona, proprio perché crediamo nell’integrazione e la valorizzazione di tutta la sanità provinciale.”

Andrea Melis, portavoce Movimento 5 Stelle in Regione Liguria


com

Ti potrebbero interessare anche: