Mezza politicasabato 15 luglio 2017 07:51

Cittadinanza spiumATA

Non possiamo rendere tutto pubblico: così dichiara Montaldo in risposta all'offensiva del Movimento 5 Stelle sul piano industriale ATA, che c'è, poi non c'è, poi c'è ma non si può dire cosa contiene

Il distinguo, ci pare, non sta tanto nelle norme quanto nell'opportunità politica: secondo la giunta i savonesi, spiumati dalla TARI e che nonostante questo vivono in un sudicio mai visto, hanno o no il diritto di conoscere le intenzioni dei vertici sulla partecipata?

Perché, fatte salve le necessità di riservatezza aziendale, ricordiamo che ATA è un'azienda pubblica: il che significa che se ha debiti per milioni e non riesce a garantire i servizi per cui pure la paghiamo lautamente, la comunità ha il diritto di sapere cosa si intende fare per risolvere il problema.

Anche perché nel frattempo Savona continua a pagare multe salate per le lacune (per usare un eufemismo) sulla raccolta differenziata. Ventiseimila euro l'ultima, giusto di ieri.

E anche queste multe le paghiamo sempre noi.

Quindi consigliamo, come già pochi giorni fa, di lasciar da parte i toni di lesa maestà e andar piuttosto a cercare i responsabili dell'indecoroso casino di cui tutti stiamo facendo le spese.


Ninin

Ti potrebbero interessare anche:

Le notizie di NININ

sabato 23 settembre
mercoledì 20 settembre
domenica 17 settembre
(h. 11:11)
venerdì 15 settembre
giovedì 14 settembre
mercoledì 13 settembre
domenica 10 settembre
giovedì 07 settembre
(h. 13:16)