Mezza politicavenerdì 11 agosto 2017 17:10

Sono più pericolosi i migranti o la 'ndrangheta?

Silenzio quando emerge che a Savona ormai la ‘ndrangheta ha messo radici profonde e creato delle locali. Silenzio quando emerge che gente come Christian Abbondanza – che da anni combatte in solitudine la ‘ndrangheta – rischia la pelle. Perché i nostri politici e i nostri amministratori parlano sempre di migranti e tacciono della ‘ndrangheta? E perché anche noi ci dilaniamo per accogliere una manciata di migranti e spalanchiamo le porte alle ‘ndrine?

Nessuno nega che l’arrivo in massa dei migranti provochi grandi problemi, soprattutto in cittadine come Ventimiglia.

Però c’è qualcosa che colpisce: l’alluvione di provvedimenti e dichiarazioni da parte dei sindaci della nostra regione. C’è chi nega ai migranti il permesso di entrare nel territorio comunale se non hanno un certificato medico; chi vieta di dare loro da mangiare; chi guida manifestazioni di piazza contro gli africani.

E contro la ‘ndrangheta? Silenzio.

Silenzio quando il comune di Lavagna viene messo sottosopra dalle inchieste.

Silenzio quando Rosy Bindi e la Commissione Antimafia dice che la Liguria è la grande malata di mafia del Nord.

Silenzio quando si chiede lo scioglimento per mafia di grandi comuni.

Silenzio quando emerge che a Savona ormai la ‘ndrangheta ha messo radici profonde e creato delle locali.

Silenzio quando emerge che gente come Christian Abbondanza – che da anni combatte in solitudine la ‘ndrangheta – rischia la pelle.

Silenzio quando emerge che esponenti politici di primo piano parlano di voti con imprenditori indicati dalle informative delle forze dell’ordine come possibili collegamenti tra mondo politico e ‘ndrangheta.

SILENZIO.

Abbiamo spesso il vizio di affrontare i problemi ragionando per schieramenti. Per bandiere e appartenenze. Ma è necessario recuperare un minimo di lucidità. Di obiettività.

I danni che la ‘ndrangheta e le altre mafie provocano alla Liguria e alla nostra vita sono infinitamente maggiori.

  1. La ‘ndrangheta inquina il tessuto economico facendo prevalere gli imprenditori peggiori e danneggiando quelli più capaci e più onesti.
  2. La ‘ndrangheta inquina gli appalti facendo sperperare enormi risorse pubbliche che potrebbero essere spese meglio e con maggiore vantaggio per tutti. Anche per l’occupazione.
  3. La ‘ndrangheta si infiltra nel mondo politico penalizzando le forze sane.
  4. La ‘ndrangheta propone un modello sociale basato sull’illegalità e sulla fedeltà a un nemico dello Stato.
  5. La ‘ndrangheta è infinitamente più pericolosa per l’ordine pubblico e la sicurezza di tutti noi. Tra l’altro favorisce il traffico di droga e la microcriminalità che si servono come manovalanza proprio dei migranti disperati.

Ma allora perché i nostri politici e i nostri amministratori parlano sempre di migranti e tacciono della ‘ndrangheta?

E perché anche noi ci dilaniamo per accogliere una manciata di migranti e spalanchiamo le porte alle ‘ndrine?

Liguritutti

Ti potrebbero interessare anche:

Le notizie di NININ

venerdì 15 dicembre
giovedì 14 dicembre
mercoledì 13 dicembre
mercoledì 06 dicembre
martedì 05 dicembre
(h. 18:01)
domenica 03 dicembre
giovedì 30 novembre
martedì 28 novembre