Newsvenerdì 22 settembre 2017 10:38

A10 versus turismo: un binomio impossibile

Solo nel Savonese il turismo pare in calo: non sarà che ormai la gente va altrove, pur di non affrontare un'“autostrada” costosissima, senza corsie d'emergenza, dove in caso di guasto in galleria puoi dir le preghiere e dove basta un moscerino nervoso per provocare code infinite?

I dati non sono ancora definitivi, ma se i numeri presentati dall’assessore regionale Berrino saranno confermati, il bilancio della stagione balneare sulla riviera savonese si presenterà, unico in Liguria, col segno meno.

Savona, al contrario delle altre province liguri che son felicemente in crescita, chiude l’alta stagione con un -3,3% rispetto al 2016.

Siccome non è che per esempio a Genova ti accolgano simpatici come cabarettisti, quale sarà il motivo del calo tutto savonese? Non pare irragionevole pensare che la prospettiva di ore e ore sotto un sole cocente in un'autostrada indegna del nome se non per gli esosissimi pedaggi possa scoraggiare anche i più scalpitanti.

Ninin

Ti potrebbero interessare anche: