Newsmercoledì 18 ottobre 2017 14:37

Il lavoro ai tempi del Jobs act

Sempre più preoccupanti i dati regionali: nel 2016 in Liguria le assunzioni a tempo indeterminato sono calate del 38,6% rispetto al 2015, passando da 41.030 a 25.207. La disoccupazione resta stabile al 9,2%, mentre crollano le trasformazioni a tempo indeterminato

Questi i dati emersi stamattina a Genova, alla presentazione del bilancio sociale dell'Inps Liguria.

Aumentate invece del 10% le assunzioni a termine, passando da 98.934 a 108.857.

Le trasformazioni a tempo indeterminato di contratti a termine sono crollate del -39,3% (dalle 14.964 del 2015 alle 9.087 del 2016).

Nel complesso, le assunzioni in Liguria sono calate del 3%.

Le aziende con dipendenti attive nella Regione sono diminuite da 45.710 a 43.509, gli artigiani da 57.798 a 56.994 e i commercianti da 75.654 a 75.091.

Il tasso di disoccupazione tra i 15 e i 64 anni in Liguria è rimasto invariato al 9,2%, superiore alla media del Nord Italia, inferiore a quella nazionale.

Ninin

Ti potrebbero interessare anche: