Mezza politicalunedì 13 novembre 2017 14:46

Calcio, saluto romano dopo il gol: vergogna a Marzabotto, il paese ferito dalla strage nazifascista

Una partita di calcio di seconda categoria dilettanti che si trasforma sul finale in un episodio di triste attualità

In campo ieri erano schierate le squadre del Marzabotto e quella del 65 Futa e il secondo gol della squadra ospite  ne decreta la vittoria.

Un giocatore, autore del gol contro il Marzabotto, dopo aver segnato si toglie la maglietta e scopre una t-shirt con una bandiera italiana e il disegno di quello che gli spettatori riconoscono come lo stemma della Repubblica sociale italiana.

Il braccio che leva al cielo in segno di esultanza richiama il saluto romano.

 

da repubblica.it

Ti potrebbero interessare anche:

Le notizie di NININ

sabato 16 giugno
martedì 12 giugno
domenica 10 giugno
giovedì 07 giugno
lunedì 04 giugno
martedì 29 maggio
lunedì 28 maggio
sabato 26 maggio
venerdì 25 maggio
(h. 13:15)