Newsvenerdì 13 aprile 2018 15:23

Noi per Savona su Tirreno Power

Ieri giovedì 12 aprile, il Giudice dell'udienza preliminare ha deciso di rinviare a giudizio gli imputati nel processo contro la Tirreno Power. Si tratta di una decisione che riteniamo saggia e corretta perché consentirà di svolgere in una sede istituzionale un esame attento delle domande, dei problemi e della documentazione che ogni cittadino ha il diritto di vedere sottomesse a un pubblico dibattimento

Esitazioni, silenzi, negligenze, connivenze, errori, o qualunque altra ragione lasciata cadere nei meccanismi della dimenticanza, sia per opportunità inconfessate o inconfessabili, sia per inadeguate capacità politiche e amministrative, saranno necessariamente resi disponibili alla riflessione e al giudizio politico e civile dei cittadini.

Se il giudizio penale resta e deve rimanere di stretta competenza della magistratura e nessuno può perciò arrogarsi la pretesa di sostituirvi una privata opinione, lo spirito della legalità repubblicana, così messo in opera, offrirà una giusta possibilità di gettare più luce su una questione che molto ha pesato, e dolorosamente, sulla salute, sulla vita sociale, sull'economia e sul lavoro di tutta la popolazione del comprensorio savonese.

Salutiamo perciò con favore questo passaggio della nostra vita pubblica a cui continueremo a dedicare attenta e ragionata riflessione.

 

 

Gruppo consiliare “Noi per Savona”

Ti potrebbero interessare anche:

Le notizie di NININ