Mezza politicamartedì 07 agosto 2018 16:28

Inquieti in comune

“Sono qui per lavorare” assicura la biologa pavese Doriana Rodino, che ha appena occupato il posto in Giunta che fu di Barbara Marozzi, cacciata ieri per “insufficienza”. Le parole della neoassessora suonano rassicuranti, se non altro sul fatto che non sia qui in vacanza. Difficile, se non impossibile, recuperare in rete un normale curriculum di Doriana Rodino

C’è un master in comunicazione della scienza Franco Prattico dal titolo: “Costruire una superstar: John Brockman e la rivoluzione dell’editoria scientifica”.

Tra gli altri, un libro: “Naturale è bello, la scienza dei rimedi naturali di bellezza”.

Diversi manuali preparatori, alcuni articoli. Colpisce quello su “un fungo che minaccia la biodiversità degli anfibi”, a titolo “SOS rospi”. Sic.

La troviamo anche come “caporedattore” del periodico - manco a dirlo - del Circolo degli Inquieti, La Civetta. Il direttore è Cristiano Bosco, ex ufficio stampa della Ilaria, che ha lasciato qualche tempo fa creando, agli occhi degli osservatori, un certo qual vuoto comunicativo.

Certo, l’analisi non è al setaccio, ma a prima vista non si capiscono bene le competenze che l’hanno portata qui in Comune a Savona nella veste di assessora.

I maligni sostengono che le ragioni sono squisitamente legate a un'antica amicizia con la Sindaca reimpastratrice.

Amicizia della quale in effetti qualche traccia si trova, nelle tasche di facebook: già nel 2014 Ilaria Caprioglio la chiamava affettuosamente “Dori” in occasione della presentazione di un suo libro.

Ma non vogliamo pensare che le nomine a pubbliche spese siano decretate per ragioni di amicizia certo poco utile all’altare della meritocrazia “friendly” sul quale è stata sacrificata la Marozzi, della quale non riusciamo a trovar le colpe.

Restiamo quindi incuriositi in attesa delle iniziative del nuovo assessore per valorizzare al meglio la nostra città su Cultura, Musei, Promozione turistica, Campus Universitario, Politiche Giovanili e Pari opportunità: iniziative che, siamo certi, non tarderanno. Vero Dori?

Ninin

Ti potrebbero interessare anche:

Le notizie di NININ