Contromano15 agosto 2018 09:13

I morti e i cialtroni

Ora che il maledetto ponte è crollato, ora che tutto è fermo, "non ci resta che piangere i morti, in silenzio" critica qualcuno...

foto: Fabio Palli

foto: Fabio Palli

Non è vero.

Ora che il ponte è crollato, che i morti gridan vendetta, proprio ora è il momento di cercare le responsabilità come lupi affamati. A partire da Condotte, che quell’orrendo cavalcavia ha costruito nel 1967. A partire da Autostrade, che lo ha gestito e mantenuto talmente bene fino a farlo precipitare. Con la gente sopra.

Ora che sembra che tutti sapessero che sarebbe crollato, chiediamo: perché non è stato chiuso per tempo? Politicamente son più digeribili 35 morti che la chiusura di un ponte pericolante ancorché nodale?

Cialtroni. 

Chi è stato così zitto di fronte ad un pericolo imminente? Chi ha astutamente scelto il cemento armato per costruire gli stralli piovuti sulle case? E anche se fosse stato un fulmine, chi sono quegli idioti che non hanno previsto un apposito impianto, come in qualunque matitone marcio?

Eh, cosa vuoi che sia un po’ di ruggine, par di sentir esclamare quei poveretti in appalto e subappalto che autocertificavano i loro interventi. Fuori tutti i nomi, cara Autostrade, che vorrai il pedaggio anche da chi è rimasto in bilico; che nei tuoi disgustosi comunicati stampa di ieri non esprimi UNA parola di cordoglio per le vittime ma, terrorizzata, pensi solo a pararti il culo con tecnicismi d’accademia.

Opera d'arte la chiama il Direttore: https://video.repubblica.it/edizione/genova/genova-crolla-ponte-morandi-direttore-autostrade-non-c-erano-avvisaglie-di-pericolo/312410/313044?ref=RHPPLF-BH-I0-C8-P3-S2.4-T1QUI

Manettari? Certo, si. In questo caso assolutamente si. Subito. Che i responsabili hanno un nome e un cognome. Già.

Che una regione in ginocchio sarà spezzata in due per anni. Chi pagherà i danni? Forse Voi Gestori Privati, voi Atlantia, Voi Benetton cui han fatto un regalone?

Solo dal 2001: on. Pietro Lunardi, on. Antonio di Pietro, on. Altero Matteoli (R.I.P.), dott. Corrado Passera, on. Maurizio Lupi, on. Matteo Renzi, on. Graziano Delrio, ministri delle infrastrutture: dove eravate?

Burlando oggi ha il coraggio di dichiarare, di parlare ancora.

Che ormai i morti non votano più.


Ninin

Ti potrebbero interessare anche:

Le notizie di NININ

mercoledì 02 gennaio
sabato 10 novembre
giovedì 25 ottobre
martedì 09 ottobre
Spread
(h. 05:38)
venerdì 07 settembre
domenica 26 agosto
sabato 18 agosto
domenica 05 agosto
sabato 28 luglio
venerdì 27 luglio
Tiro al migrante
(h. 12:02)