Contromano26 novembre 2014 13:09

Fallimento Savona Calcio e piscine Rari Nantes: qualcosa in Comune?

Egregio Signor Sindaco, oggi, tanto di nuovo … sul fronte “giudiziario”...

Fallimento Savona Calcio e piscine Rari Nantes: qualcosa in Comune?

Ovviamente e giustamente ulteriori dettagli e/o curiosità vengono portati a conoscenza del pubblico LEGGI QUI.

Dopo aver letto gli articoli sopra riportati e i documenti riportati, siamo rimasti colpiti dalla notevole somiglianza e dalle molte “analogie” (divertente trovarle) con un’ altra storia e quindi vogliamo sottoporre alcune “carte” al giudizio di chi ci legge se non altro per fare conoscere altri aspetti della nostra amministrazione.

Pubblichiamo perciò

1)     la Delibera di Consiglio con la quale nel 2008 venne deciso di acquisire delle quote della RARI NANTES per fare in modo che il Comune di Savona (cioè noi) diventasse socio di tale società. LEGGI QUI.

2)  la Delibera di Giunta con la quale nel 2012 venne deciso di uscire dalla partecipazione societaria. LEGGI QUI.

3)     Estratto delle partecipazioni azionarie del Comune LEGGI QUI.

N.B. abbiamo evidenziato le parti per noi più interessanti sulle quali meriterebbe fare alcune riflessioni.

Segnaliamo comunque l’affermazione che l’entità della partecipazione societaria in RARI NANTES SAVONA s.s.d. a r.l. (5,56%) non consentiva di incidere sulle scelte adottate dall’ Assemblea dei soci” riportata nella delibera 252 che “stona” un po’ con le dichiarazioni difensive messe in campo…

Sebbene la presunzione di innocenza sia sempre la prima cosa da rispettare fino a sentenza definitiva, pensiamo comunque che un membro di un consiglio di amministrazione qualche responsabilità ce l’abbia a prescindere (anche se poi preferisce non partecipare ai consigli di amministrazione) e visto che anche in questo caso, a seguito di un esposto, la Procura di Savona ha aperto un fascicolo, CHIEDIAMO A LEI, SIGNOR SINDACO ancora una volta, come già abbiamo fatto non tanto tempo fa LEGGI QUI di bloccare l’iter per la costruzione del secondo lotto della piscina di corso Colombo almeno fino a quando la situazione non sia stata chiarita.

Qualcuno disse: “La qualità dei nostri politici è sicuramente un problema, ma il problema più grosso è  l’ignoranza della gente”.

Concordiamo pienamente.

La Casta esiste, ma siamo noi che li abbiamo votati !

Se ritenete che queste informazioni siano interessanti e utili, contribuite anche voi a diffonderle e chi può fare o dire qualcosa ……………. lo faccia !

 

OSTinati

Ti potrebbero interessare anche:

Le notizie di NININ