Mezza politica21 gennaio 2015 17:24

Zia Lella libera tutti (forse)

Lella Paita in Merlo non finisce di stupire. Re-incontra i lavoratori Tirreno Power nel feudo del campus, promettendo nientemeno che un sollecito al Governo - che notoriamente non ha un cazzo da fare in questo periodo - recandosi nella regale veste di presidente della regione Liguria in pectore - e che pectore

Zia Lella libera tutti (forse)

Porterà in pectore anche il tema della inutile e costosissima Gronda, anch’essa ben vista dai genovesi che si sono stretti in un corposo comitato per dire no all’ennesimo buco, utile soprattutto a chi lo commissiona e a chi lo realizza.

Pare poi che la Lella - gassata come non mai - abbia nella sua pochette un ameno pamphlet di nuove iniziative. Ne filtrano solo alcune tra le quali
- l’inceneritore di Quiliano

- l’asfaltatura delle spiagge del levante savonese

- la riapertura con ampliamentodelle discariche di Ponticelli, Pitelli e Cima Montà

- il repowering a bioletame della centrale ENEL di La Spezia

- un nuovo porto container in quel di Framura

- l’eliminazione del santuario dei cetacei per concentrare l’osservazione degli stessi nelle mani amiche del Acquario di Genova (Costa)

- Il prolungamento della nuova tangenziale polceverina sino ad Andora via mare

- l’indispensabile porto di Spotorno da escavarsi là dove è presente la discarica di inerti di qualunque tipo

- l’abolizione per le Prefetture del potere di interdire imprese di costruzioni in odor di ’ndrangheta al grido di :”meglio l’intimidazione che l’interdizione”

- l’abbattimento del castello medioevale di Noli per farne un residence e un centro di smistamento per antenne cellulari 4G

- un centro aerotermale con i fumi convogliati delle Costa Crociere

- l’ampliamento della piattaforma multipurpose di Vado per poter accogliere in caso di necessità le portaerei USS Enterprise e la francese Clemenceau con la reintroduzione dei derivati dell’amianto come materiale da costruzione e isolamento non politico

Non fa ridere. Ed infatti c’è ben ben ben poco da ridere...

Ti potrebbero interessare anche:

Le notizie di NININ