News29 gennaio 2017 11:38

Per screditare il sindacato

Il Gip di Modena ha convalidato gli arresti per Aldo Milani - coordinatore del S.I. Cobas tratto in arresto pochi giorni fa, ora a casa con obbligo di dimora - e per il consulente del lavoro Danilo Piccinini, ora ai domiciliari, indagati per concorso in estorsione

Per screditare il sindacato

Aldo Milani, arrestato e poi tradotto nel carcere di Modena (http://www.ninin.liguria.it/2017/01/28/leggi-notizia/argomenti/sommario-10/articolo/quando-gli-operai-chiedono-un-salario-dignitoso-estorcono.html) è ora a casa, con obbligo di dimora.

Si attende per la settimana prossima la decisione del giudice sulla scarcerazione o la convalida dell’arresto di Milani.

Questo il commento che leggiamo su Contropiano.org, e che condividiamo ritenendolo efficace nell’esprimere un giudizio corretto sulla situazione: “Rispetto alla campagna di linciaggio mediatico scatenata nella giornata di ieri, appare evidente che l'impianto accusatorio cominci a fare acqua in più punti. In compenso questa operazione dà chiaramente il senso del cambiamento di clima nelle relazioni sindacali. L'aumento delle tensioni e dei conflitti sociali preoccupa in modo sempre più crescente i padroni e gli apparati statali funzionali a tutelarne gli interessi. Cercare di screditare i sindacati agli occhi dei lavoratori e della società non sarà più un episodio ma un progetto ben preciso.”


Ninin

Ti potrebbero interessare anche:

Le notizie di NININ